mammuttotal-skinjpeg
Advertisement

Sicurezza sulla neve: in Alto Adige i campi di addestramento ARTVA

|

Schermata 2016-03-10 alle 17.21.19BOLZANO – Sarà un weekend di bel tempo sulle montagne ed il rischio valanghe è stabile al livello 2, medio. Una buona occasione per recarsi sulla neve e magari, se siete in Alto Adige, approfittare di uno dei campi di addestramento ARTVA allestiti negli impianti sciistici sostenuti dalla Provincia di Bolzano.

Non basta infatti solo disporre dell’attrezzatura tecnologica adeguata, che certamente può aiutare, ma è indispensabile saperla utilizzare nel modo giusto.

Un comportamento corretto, osserva il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, “aumenta in maniera considerevole le possibilità di sopravvivenza, e con la costante crescita degli appassionati di sci alpinismo, si stanno diffondendo sempre più anche le apparecchiature e le attrezzature necessarie a questo scopo.”

Per questo motivo, nei sei comprensori sciistici altoatesini, sono stati realizzati dei veri e propri campi di addestramento all’interno dei quali è possibile simulare l’evento di una valanga, alleneare le proprie capacità di intervento e testare il funzionamento dell’attrezzatura di soccorso, tra cui l’ARTVA.

I campi di addestramento di Ladurns, Plan in val Passiria, Plose, Dolomiti di Sesto, Piz Sella e Solda offrono la possibilità di partecipare gratuitamente ai corsi e mettono a disposizione tutta l’attrezzatura necessaria. Le stazioni sono segnalate con cartelli informativi e indicatori.

Per maggiori informazioni, consultate il sito internet: http://www.montagnarischiozero.bz.it

Condividi questo articolo:
 

Ti suggeriamo anche...

6e0f2a4e1336913e67a1a6f84615291cpng

Commenta questo articolo

ATTENZIONE! I commenti più lunghi di 1000 caratteri verranno troncati automaticamente.

*

Montagna.TV è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano, atto n° 156/2008 del 04/03/2008
Partita IVA: 01714530225 - Tutti i diritti sono riservati © 2008-2016 - Note legali / Disclaimer
Progetto, sviluppo e hosting a cura di Tetragono